Skip to main content

Cuscino Cervicale: offerte, prezzi e recensioni dei migliori (2018)

Stai cercando un cuscino cervicale? Soffri di dolore alla cervicale? Hai avuto un incidente e ne porti ancora le conseguenze? Sei una persona sedentaria e lavori tutto il giorno al pc assumendo posture sbagliate?

Quello che ti serve è un ottimo cuscino per la cervicale. I modelli sul mercato sono molteplici e scegliere tra le tante offerte non è facile, per questo motivo ti offriamo una breve guida per l’acquisto del miglior cuscino cervicale! Attraverso i nostri consigli e le nostre proposte potrai scegliere quello che più può rispondere alle tue esigenze, per un acquisto consapevole e soddisfacente.

Di sicuro questi guanciali non faranno miracoli, ma vi aiuteranno ad avere meno dolore a riposare in modo giusto, ovviamente il periodo invernale quando uscite protegge il vostro collo con sciarpe, non siate superficiali.

Cuscino Cervicale: che cos’è?

Il cuscino cervicale ha una funzione ben definita deve spazioso per contenere le spalle, ed anche profondo per adattarsi nella posizione che più preferisce riposare

  • Cuscino basso, 10 cm, va bene per chi dorme a addome in giù e per i bimbi. Diminuisce la pressione del collo. In entrambi i casi, però, è meglio addormentarsi senza cuscino. Meglio sceglierlo morbido.
  • Cuscino medio, 12-13 cm, perfetto per chi dorme a pancia in su, quindi che la schiena è appoggiata sul materasso. Deve essere più basso delle spalle e mediamente duro.
  • Cuscino medio-alto, 15 cm, ideale per chi dorme sul fianco. Deve essere duro per mantenere testa collo in linea con la spina dorsale.

In commercio vi sono molti cuscini cervicali la prima caratteristica che ha un guanciale di questo tipo deve essere indeformabile, quindi un cuscino in piume d’oca per esempio, non è un cuscino per la cervicale, perché tutte le volte che si muove la sua forma si modifica, mentre chi predilige i guanciali in lattice e in Memory, sanno che questi sono ottimi per il collo.

Cuscino Cerviale: quali sono i materiali?

I cuscini per la cervicale sono realizzati nei seguenti materiali: Lattice, Memoy Foam, Viscoelastico, Pula di farro. Vediamoli in dettaglio:

  • LATTICE E MEMORY FOAM: i più gettonati. Il cuscino per la cervicale deve essere indeformabile, per questo motivo sono realizzati principalmente in lattice o in memory foam.
    • Il lattice è un materiale di origine naturale e, tra suoi pregi, è ipoallergenico e traspirante. Il memory foam, materiale creato dalla Nasa, si adatta al corpo memorizzandone la forma attraverso il calore.
    • Il cuscino per la cervicale in memory foam, come quello in lattice, si adatta perfettamente al collo e ha la particolarità di mantenerne costante la temperatura, favorendo così la decontrazione muscolare.
    • Questi materiali permettono al cuscino di adattarsi alla forma del collo di chi li utilizza e, quando si cambia la posizione durante il sonno, esso riprende gradualmente la propria forma grazie alla sua elasticità.  La caratteristica rigidità dei migliori cuscini da cervicale li rende il supporto adatto per il sostegno delle vertebre del collo, per garantire una posizione corretta durante il riposo.
  • VISCOELASTICO: l’effetto massaggio. Il cuscino per la cervicale in viscoelastico è composto da una schiuma in poliuretano. Il materiale crea un piacevole effetto massaggio sul collo, adattandosi perfettamente al corpo e mantenendo costante la temperatura corporea.
  • PULA DI FARRO: la soluzione più “green”. Il cuscino per la cervicale in pula di farro è la soluzione ideale per chi cerca una soluzione naturale al 100%. La pula è infatti la sostanza che avvolge il chicco di farro e ha proprietà ipoallergeniche e ostacola la formazione di acari. La pula di farro è un materiale in grado di mantenere sempre fresco il cuscino e si presta quindi ad un utilizzo nel periodo estivo.

 

Cuscino cervicale: come sceglierlo?

I modelli di cuscini per la cervicale disponibili sul mercato sono ormai numerosi e non è facile per chi si accinge all’acquisto trovare quello più adatto alle proprie esigenze, anche economiche. La varietà dei modelli proposti dalle aziende è correlata anche alle varie patologie possibili perché il dolore alla cervicale non è uguale per tutti.

Per questo motivo esistono vari cuscini per la cervicale che si differenziano non solo per i materiali di fabbricazione ma anche per la loro ALTEZZA e grado di rigidità.

I cuscini per la cervicale sono ergonomici e hanno una forma detta “a doppia onda”, ossia sono più bassi al centro e più alti ai lati per seguire perfettamente la linea della cervicale.

  • Le onde non sono identiche tra loro in quanto una è lievemente più alta dell’altra di circa 2/3 centimetri. I cuscini per la cervicale sono sagomati ed ergonomici, a differenza di quelli imbottiti.
  • Questi, se acquistati troppo alti o troppo bassi, possono determinare una inclinatura innaturale della testa e il conseguente dolore alla cervicale. Assumere una posizione scorretta durante il sonno non solo determina dolori muscolari ma anche un cattivo riposo che si ripercuote sulla vita di tutti i giorni.

Perchè acquistare un cuscino per la cervicale?

Chi soffre di dolori cervicali, in linguaggio medico “cervicalgia”, prova una sensazione di dolore nella zona collo, ma questa può irradiarsi anche alla testa, alla schiena e agli arti. Disturbo esteso nella popolazione over 45, può interessare anche persone più giovani, a causa di incidenti in auto o posture scorrette, soprattutto davanti al pc.

  • Il dolore, medio o moderato che sia, può presentarsi ciclicamente o anche per anni e causare un forte disagio nella persona, rendendo difficile ogni sua attività.
  • Chi soffre di dolori cervicali, spesso accompagnati anche da mal di testa, capogiri e nausea, o chi assume posture scorrette, può migliorare lo stato di salute della cervicale scegliendo di utilizzare un cuscino ortopedico.

Di sicuro questi guanciali non faranno miracoli, ma vi aiuteranno ad avere meno dolore a riposare in modo giusto, ovviamente il periodo invernale quando uscite protegge il vostro collo con sciarpe, non siate superficiali di sicuro il cuscino cervivale vi aiuterra tantissimo, ma ci vogliono anche piccoli aiuti che vi faranno vivere in completa armonia con il vostro distrurbo.

 

Cuscino Cervicale – Quali sono i benefici?

I cuscini cervicali riduco il dolore alla cervicale, in modo particolare il dolore al collo e alle spalle, questi guanciali offrono un sostegno veramente eccellente. Per dare questa funzione di sollievo al collo è perché sono soprattutto, molleggiati, e si adattano subito ai movimenti del collo e della testa, avendo sempre la sua conformazione durante la notte.

  • I vantaggi del cuscino cervicale per la cervicale accompagnano le linee del collo e della testa, dando un sostegno appropriato ad ogni zona reggendo le 24 vertebre allineate.

I benefici del cuscino cervicale oltre nel far riposa bene la notte, curaro la cervicale, in più aiutano molte persone nelle apnee notturne, in quanto riposando in una posizione corretta si ottimizza anche la respirazione di conseguenza anche il cuore ne ha beneficio.

Per avere un’idea su quale sia il cuscino cervicale più adatta a te vediamo quali sono i migliori cuscini cervicali presenti sul mercato. Ogni prodotto sarà correlato dalla migliore offerta presente su Amazon.it

 

Cuscino Cervicale – Il più economico

Premium Memory Cervical Cuscino

I cuscini Memory Foam aiutano la cervicale per stare in una posizione corretta, cosi non avrai più contrazioni.

Il Memory è costituito al 100% dalla schiuma di poliuretano questa offrire un aiuto ideale con una bassa sensibilità alle variazioni climatiche, e si adatta al corporatura dividendo il peso in modo uguale.

Vediamo infine le caratteristiche in dettaglio:

  • Schiuma di poliuretano a lenta memoria (memory foam).
  • Cuscino ergonomico e indeformabile, antiacaro, antibatterico, antimuffa e traspirante.
  • Prodotto 100% Made in Italy, è dotato di fodera in cotone.
  • Misure: 40x70x13 cm.

Concludendo, il prodotto è apprezzato per la qualità dei materiali e per la sua capacità di adattarsi alla curvatura del collo donando fin sa subito sollievo.

  • Rispetto ai modelli venduti nei negozi specializzati presenta un ottimo rapporto qualità/prezzo.
prezzo-amazonCLICCA QUI PER IL PREZZO PIU' BASSO

 

Cuscino Cervicale – Il più venduto

MARCAPIUMA – Cuscino in Memory Foam

Cuscino Cervicale - MARCAPIUMA Cuscino in Memory FoamCuscino di ottima qualità per materiale e fattura, garantiscono il corretto sostegno della testa assecondando la linea della cervicale e garantendone il corretto allineamento con la colonna vertebrale.

È un cuscino molto apprezzato anche per le sue dimensioni, perfette per chi tende a muoversi durante il sonno, infatti risulta essere il cuscino cervicale PIU’ VENDUTO!

I cuscini Marcapiuma sono apprezzati per non essere né troppo morbidi né troppo rigidi, raggiungendo così il giusto compromesso tra comodità e corretto sostegno della colonna vertebrale.

Vediamo le principali caratteristiche:

  • Modello di cuscino per la cervicale dalla caratteristica forma a doppia onda.
  • Cuscino in memory foam ad alta densità, bialveolato con fori per la corretta traspirazione.
  • Ergonomico e ortopedico contro i dolori del collo e cervicali.
  • Dispositivo medico di Classe 1 e con marcatura CE, detraibile il 19% dalle tasse.
  • Prodotto 100% Made in Italy.
  • Rivestimento in jersey 100% cotone elasticizzato, dotato di cerniera per facilitarne il lavaggio.
prezzo-amazonCLICCA QUI PER IL PREZZO PIU' BASSO

 

Cuscino Cervicale – Da viaggio

Bonmedico cuscino ortopedico in memory foam

Cuscino Cervicale - Bonmedico cuscino ortopedico in memory foamIl cuscino è molto apprezzato per la presenza di uno strato di gel che dona una generale sensazione di freschezza, apprezzata soprattutto nei mesi estivi.

Altro punto di forza del prodotto è il bottoncino per fissare comodamente il cuscino al collo.  Questo permette di rilassarci completamente sul divano o di dormire durante il viaggio senza preoccuparci che il cuscino sia nella posizione corretta.

E’ un cuscino per la cervicale multiuso: da viaggio ma adatto anche per un utilizzo in casa o in ufficio.

 

Vediamo infine quali sono le principali caratteristiche:

  • Cuscino analgesico e ortopedico contro i dolori della cervicale. Facilità la corretta postura del capo, delle spalle e della schiena sia in viaggio che al lavoro.
  • Il cuscino si presenta con una forma a mezzaluna, è realizzato in memory foam e presenta uno strato di gel rinfrescante.
  • Dimensioni del cuscino: 28x32x11 cm.
  • Il cuscino è dotato di una pratica custodia da viaggio per portalo comodamente con te in ogni tuo spostamento.
  • Il prodotto presenta anche una federa traspirante in cotone con cerniera, rimovibile e lavabile in lavatrice a 30°C.
prezzo-amazonCLICCA QUI PER IL PREZZO PIU' BASSO

 

Cuscino Cervicale – Con Aloe Vera

Cuscino VenixSoft

 

Cuscino Cervicale - Cuscino MEMORY FOAM TRASPIRANTE VENIXSOFTIl prodotto viene apprezzato per la qualità dei materiali, per la delicatezza del profumo emanato dagli estratti naturali di Aloe Vera e per la sua leggerezza.

La particolarità di questo cuscino cervicale sta nel materiale che contiene Lympha di Aloe ricavata da estratti vegetali per un effetto rilassante e riposante.

La profumazione svanisce dopo qualche giorno dall’apertura della confezione, senza però perdere le sue proprietà conciliative del sonno.

Vediamo infine quali sono le principali caratteristiche:

  • Cuscino per la cervicale in memory foam.
  • Microforato per garantire la giusta traspirazione, è anallergico e antibatterico.
  • Prodotto Made in Italy con certificazione all’interno della scatola d’imballaggio.
  • Misure: 70x40x10-12 cm.
  • Prodotto ideale per alleviare i dolori alla cervicale e per le persone che soffrono di disturbi di respirazione (anti-russamento).
prezzo-amazonCLICCA QUI PER IL PREZZO PIU' BASSO

 

Cuscino per la cervicale: consigli per dormire bene

Per utilizzare al meglio il cuscino per la cervicale è necessario prestare attenzione ad appoggiare la testa sulla parte convessa, scegliendo tra le due altezze disponibili. In questo modo il collo rimane sollevato garantendo la corretta postura della parte e il suo rilassamento.

  • Le spalle invece devono poggiare sul letto. È facile capire se la posizione è corretta perché si avverte fin da subito una sensazione di sollievo dovuta alla distensione dei muscoli dalle spalle alla schiena, mentre le vertebre cervicali sono in leggera trazione.
  • Per utilizzare il cuscino per la cervicale è necessario adottare, durante le ore di riposo, la posizione supina o laterale. In particolare la prima, è una posizione consigliata per tutti coloro che soffrono di cervicalgia. Entrambe permettono l’allineamento delle vertebre e, di conseguenza, il rilassamento muscolare.

I cuscini per la cervicale esistono anche nella loro versione portatile e da viaggio e presentano la caratteristica forma a ferro di cavallo. Questi cuscini sono utilizzati sia dai guidatori che passano molte ore in macchina, e vengono fissati con dei lacci al poggiatesta. Ma sono utilizzati anche da i viaggiatori su veicoli, treni e aerei per mantenere una postura corretta durante lunghe ore di viaggio, sia svegli che dormienti.

Cuscino Cervicale – La sua importanza durante il sonno

Dormire bene per ognuno di noi è molto importante, non conta quante ore si dorme, ma è fondamentale la qualità del sonno. Molti di voi starete pensando le abbiamo provate tutte per dormire bene, ma con scarsi risultati, beh se avete tempo cinque minuti in questa guida cercherò di darvi qualche consiglio di come riposare bene per poi risvegliarvi in piena forma per affrontare la vostra giornata, come?

Per servirsi di un cuscino cervicale basta posare il collo e la testa sul guanciale, poggiando la testa sulla parte più concava, mentre il collo sulla parte più curva, una delle due estremità, in modo tale da tenere il collo alzato.

Il cuscino cervicale si può usare quando si è distesi oppure quando ci si trova in posizione supina e fetale, questo ci dà un sostegno reggendo la colonna vertebrale in posizione giusta senza causare tensione intanto che si dorme.

Cuscino Cervicale – Le cause della cervicale

Durante la notte il corpo ha il bisogno di svuotarsi la tensione immagazzinata in tutta la giornata, principalmente a carico della schiena e della colonna vertebrale. La cervicale è una parte del nostro corpo molto delicata in quanto si ammassa moltissima tensione muscolare, specialmente per chi studia oppure fa un lavoro d’ufficio dov’è obbligato a stare nella stessa postura per numerose ore e con il capo abbassato sulla scrivania.

Ma anche chi usa un cuscino di grandezze inadatte o più cuscini, può avere problemi al collo, infatti queste posizioni sbagliate obbligando la testa e il collo ad avere una piegatura forzata dove la colonna vertebrale ha una posizione innaturale.

Altre domande?

Se non hai ben chiaro alcuni concetti qui esposti, il nostro team di MiglioriMaterassi è sempre a tua disposizione per rispondere a qualsiasi esigenza! Vi invito perciò a lasciare una recensione od un commento sotto il nostro post.